Migroscafo

“Un pomeriggio al lago” istallazione di Dino Sileoni Brescia 2013-2017

Migroscafo (s.m.) def. : nave da crociera messa a disposi-zione dal Governo italiano per informare i candidati all’immigrazione sulle risorse e i problemi da considerare per realizzare il loro progetto

 

Recentemente, impiegando anche finanziamenti ONU e UE, una nave da guerra della Marina italiana è stata riabilitata come nave da crociera e messa in servizio gratuito su alcu-ne rotte dove i flussi migratori rivolti al nostro paese sono più considerevoli.
Su di essa un’équipe d’esperti in relazioni interculturali at-tende e accoglie calorosamente nei vari porti i candidati al fine d’accompagnarli verso “il bel paese”. Durante il viaggio si tengono convegni si proiettano film e si offrono ai candidati le informazioni appropriate sulle disponibilità che la Nazione offre, sia da un punto di vista lavorativo, abitativo, come anche delle possibilità d’interazione culturale.
Dopo aver fatto tappa in alcune città significative, realiz-zando anche delle visite guidate nei siti di maggior rilievo, i passeggeri sono riaccompagnati al luogo di partenza. In questo modo gli viene offerta la possibilità di considerare in maniera appropriata il loro progetto di migrazione, permettendogli inoltre di divenire consapevoli dei rischi effettivi d’intraprenderlo clandestinamente.
Bisogna anche evidenziare che, dalla messa in servizio del migroscafo, studi statistici commissionati dal ministero de-gli interni hanno potuto dimostrare il considerevole calo del fenomeno dell’immigrazione clandestina nel paese. I-noltre, al momento attuale, anche un progetto simile de-nominato Migrobus sta per essere realizzato dall’Amministrazione statunitense presso il confine messi-cano.

 

 

Voce tratta dal Fortinelli – Dizionario dell’italiano nuovo

 

 

Attilio Fortini

Attilio Fortini

Nato a Rio de Janeiro e cresciuto sulle sponde del lago d'Iseo a Sarnico, dopo aver conseguito la laurea in filosofia con indirizzo in estetica presso l'Università di Verona, ha proseguito i suoi studi e ricerche a Parigi presso il Collège International de Philosophie e l'Université Paris 8 Vincennes-Saint Denis, dove ha conseguito un master in Critique de la culture. Dai primi anni Novanta è attivo come artista, principalmente in alcune reti internazionali indipendenti praticanti la Mail art e la Performance art. Sue pubblicazioni : Il pelo dell'acqua - 2003, Assenze prime - 2007, Terra preta - 2009, Il far venire all'essere dell'arte - 2010, Metafisica del successo - 2010, Il Fortinelli - 2011, E Zarathustra parlò col fuoco- 2011, Il comunismo dei desideri - 2016, Che cos'è l'arte contemporanea? - 2017

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento